19 Uomini dell’Era glaciale. Siti archeologici dell’Homo sapiens in Europa – Egitto – Qurta2017-02-15T16:15:25+01:00

1

2

3

4

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

15

18

19

20

18

Torna all'inizio

Clicca sulle aree in rosso per maggiori informazioni

Le incisioni paleolitiche di Qurta nell’Alto Egitto

Petroglifi impressionanti. Transfer culturale dall’Europa all’Africa?     Uno studioso belga scoprì i petroglifi all’inizio del XX secolo a Qurta, nell’Alto Egitto, a circa 30 km a sud della città di Edfu, sulla riva orientale del Nilo. Siamo a una distanza di 3,5 km dal fiume e ai margini nord della pianura alluvionale di Kom Ombo. Si tratta di raffigurazioni di animali e sagome femminili incise nella roccia che risalgono a 19.000 – 17.000 anni fa. Paleolitico superiore. Trovare importanti reperti archeologici in Egitto non stupisce più di tanto, la Terra dei faraoni è celebre in tutto il mondo per l’antichità della sua storia e la varietà dei suoi reperti. Ma le raffigurazioni di Qurta sono qualcosa di unico soprattutto per un motivo ben preciso: assomigliano in modo impressionante all’arte paleolitica… iberica e francese. […]

 

Il blog che racconta la storia in un modo diverso, indagando sui retroscena, formulando ipotesi alternative e senza fermarsi davanti ai dogmi dell’establishment. Qui trovi articoli su temi e personaggi che riguardano la storia antica/moderna, l’archeologia, i miti e le leggende. C’è anche un angolo speciale per gli amanti dell’Africa.

Nach oben