personaggi e miti2017-02-17T00:19:40+01:00

Venezia in festa nel Rinascimento. Compagnie della Calza e fasti del Carnevale

In un ducato come la Repubblica di Venezia, tutto immerso nel periodo d’oro del suo splendore rinascimentale, quando le opere di pittori come Giorgione di Castelfranco e Tiziano Vecellio andavano a ruba e i potenti d’Europa facevano a gara per impossessarsene se pure a caro prezzo, quando le navi dei patrizi solcavano i mari dal Levante alle Fiandre assicurando alla città cospicui proventi commerciali, l’esibizione di ricchezza era d’obbligo. Rientrava nell’ottica della Signoria che intendeva dimostrare al mondo intero, senza ombra di dubbio, la potenza della Serenissima. E quale occasione migliore se non la celebrazione delle feste cittadine? […]

Von |Dezember 21st, 2020|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , |0 Kommentare

L’autoritratto del Giorgione

L’architetto e pittore Giorgio Vasari scrisse nella sua opera “Vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architettori”: Ne’ medesimi tempi che Fiorenza acquistava tanta fama per l’opere di Lionardo, arrecò non piccolo ornamento a Vinezia la virtù et eccellenza di un suo cittadino, il quale di gran lunga passò i Bellini, da loro tenuti in tanto pregio, e qualunque altro fino a quel tempo avesse in quella città dipinto. Questi fu Giorgio che in Castel Franco, in sul trevisano, nacque l’anno 1478, essendo doge Giovan Mozenigo, fratel del doge Piero: dalle fattezze della persona e da la grandezza de l’animo, chiamato poi col tempo Giorgione. […]

Von |Januar 7th, 2020|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: |0 Kommentare

Natale e Natività di Caravaggio

I vocaboli “Natale” e “Natività” hanno la medesima radice. Si riferiscono entrambi alla nascita più illustre della storia, quella di Gesù Cristo. Una nascita così importante, da cambiare il concetto religioso e teologico di antiche civiltà. La sua eco è tutt’oggi il fondamento etico di numerose culture nel mondo occidentale e orientale. Una natività importante eppure scarsamente documentata, così come anche la vita di Gesù, di cui meno si sa che della vita di Giulio Cesare o di Socrate. Il personaggio Gesù Cristo rimane sospeso tra storia e leggenda. Anche il suo messaggio originario, adattato dall’apostolo Paolo di Tarso e in seguito manipolato dalla Chiesa Cattolica, è destinato a restare un mistero. Come un palinsesto, il cui testo originario sia stato cancellato e poi sostituito. Solo che in questo caso anche un tentativo di lettura alla luce di raggi ultravioletti non fornisce altro che un gigantesco punto interrogativo. […]

Von |Dezember 11th, 2019|Kategorien: europa segreta, personaggi e miti|Schlagwörter: |0 Kommentare

La vera identità di Sherlock Holmes

  Umberto Eco gli ha reso onore nel suo romanzo forse più bello: Il nome della rosa. Il perspicace Guglielmo da Baskerville e il giovanissimo allievo Adso da Melk, che lo affianca nella grande avventura sullo sfondo di una labirintica biblioteca abbaziale e una serie di monaci assassinati, altri non sono che un omaggio al detective londinese Sherlock Holmes e al suo inseparabile aiutante, il dottor John Watson. […]

Von |Juni 9th, 2019|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , , |0 Kommentare

Ierogamia, le nozze sacre degli dei. La rivoluzione culturale sotto le lenzuola

  L’unione sessuale sacra, le nozze celebrate dagli dei, viene definita “hieros gamos” nei miti greci. In italiano la si chiama ierogamia, oppure anche teogamia. Protagonisti del rito greco erano il dio del cielo Zeus e la dea della terra Hera. La festa ateniese della teogamia prevedeva l’offerta di un maialetto a Zeus Heraios e una serie di banchetti, mentre in un tempio sull’isola di Creta si celebrava annualmente l’accoppiamento di un sacerdote e una sacerdotessa. Onnipresente nelle teogonie di Egitto e Mesopotamia, è proprio in quest’ultima regione che il motivo dell’unione sacra sembra poggiare sulle prime testimonianze scritte più palpabili. Ma per individuare le radici autentiche della ierogamia è necessario retrocedere nel tempo e immaginare una società di tipo totalmente diverso che praticò le nozze sacre per un motivo ben preciso e altrettanto sorprendente. […]

Von |April 14th, 2017|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , , , , , |0 Kommentare

Re Sole. Amori e sregolatezze alla corte di Versailles

Quanti libri sono statti scritti su Luigi XIV, più noto con l’appellativo luminoso di Re Sole, e sulla sua corte? Quanti film sono stati girati? Un’infinità, e c’è poco da fare: il fasto di Versailles affascina sempre. Come un Giano bifronte, la reggia dei sogni aveva due facce. Da una parte il lusso più sfrenato, i banchetti di Vatel, la raffinatezza dei concerti di Lully, i pezzi teatrali di Molière. Dall’altra le sofferenze del popolo francese costretto a pagare il prezzo di una monarchia assoluta che se ne infischiava se sulle strade di Parigi la gente moriva di fame, se i contadini erano vessati dalle angherie dei nobili. E poi Versailles è anche l’intrigo di corte. Ombre indecenti negli angoli bui di palazzo. E il re? Qual era la vera faccia del primo sovrano che realizzò una vera e propria “messinscena dello Stato”? […]

Von |April 10th, 2016|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , , |3 Kommentare

La papessa Giovanna. Quando le donne avevano la tiara

Sembra davvero incredibile che una donna del Medioevo abbia avuto il privilegio di sedere sul seggio pontificio, nel cuore di una delle istituzioni più reazionarie e ostili al sesso femminile: la Chiesa Cattolica. Nelle cronache del passato sono rimaste tracce intriganti di lei, sospese fra realtà e leggenda. Tracce indelebili, perché il fantasma della papessa Giovanna sublima lo spirito visionario delle femmine intelligenti, tenaci e ribelli che rifiutarono con veemenza la sottomissione alle ottuse regole del tempo. […]

Von |März 13th, 2016|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , |0 Kommentare

Natale pagano: la festa di Yule

Dei, guerrieri e cavalieri fantasma     Il neopaganesimo ha riportato la festa di Yule a nuovo splendore, scrollandole di dosso l’aura poco ortodossa di oscuri rituali nazisti che l’avevano intorbidita per decenni e restituendole la sua funzione originaria di tappa importante nel calendario indoeuropeo. La Wicca, odierna religione delle streghe sviluppatasi nel mondo anglosassone e strettamente legata alla natura, annovera Yule fra le otto feste principali dell’anno. La notte buia ed estremamente lunga del solstizio d’inverno ha lasciato dietro di se´ il sacrificio estremo del dio del Sole morto nelle viscere della Terra dopo aver fecondato la dea e, al contempo, il miracolo nascosto che si ripete annualmente, la crescita di un embrione divino nel grembo generoso della Madre. […]

Von |Dezember 22nd, 2015|Kategorien: personaggi e miti|Schlagwörter: , , |3 Kommentare

Amazzoni: donne senza mammella o donne senza marito?

Il mito delle guerriere     Le Amazzoni. Il mito eterno delle donne guerriere in groppa ad un focoso cavallo, le chiome al vento, l’arco nel pugno, le gambe muscolose nella burrasca delle corte tuniche svolazzanti, lo sguardo truce sui volti delicati. Così immaginavano gli antichi le Amazzoni. Le guerriere raccontate dal mondo greco trovarono il loro corrispondente nordico nelle potenti Valchirie che finirono per essere sublimate, nell’Ottocen