Il blog che racconta la storia in un modo diverso, indagando sui retroscena, formulando ipotesi alternative e senza fermarsi davanti ai dogmi dell’establishment. Qui trovi articoli su temi e personaggi che riguardano la storia antica/moderna, l’archeologia, i miti e le leggende. C’è anche un angolo speciale per gli amanti dell’Africa.

storia……controstoria

Storia...Controstoria

Informazione è: conoscere i due volti della storia

home

Home

“La storia ha due volti: quello ufficiale, mendace, e quello segreto e imbarazzante, in cui però sono da ricercarsi le vere cause degli avvenimenti occorsi”

Honoré de Balzac

Origini dell’alchimia in Egitto. L’arte segreta dei sacerdoti del tempio

Alchimia. L’arte segreta che fiorì nella lunghissima epoca medievale, affonda le sue origini nell’antico Egitto. Anzi, si potrebbe dire che questa disciplina costituisca, unitamente a riti e rituali sacri che mai potremo conoscere appieno, uno dei misteri delle Due Terre. Sono pratiche avvolte da un’aura di magia – gli egizi la chiamavano heka – che si svolgevano nelle stanze ombrose dei templi. Al solo cospetto dei sacerdoti. Almeno così vuole l’antica tradizione che fa risalire il termine “alchimia” al vocabolo egizio Kemet, nome con cui gli abitanti delle Due Terre designavano l’Egitto: Kemet. La Nera. Come la terra fertile e scura bagnata dal Nilo, fango che donava la vita. […]

By | Juni 11th, 2016|Categories: antiche culture|Tags: , , , , |0 Comments

Metropoli preistoriche. Da Ain Ghazal a Çatal Hüyük

A partire dalla metà del VIII millennio a.C. sorsero nel Medio Oriente le prime metropoli dell’umanità, centri che si estendevano su vaste superfici (13,5 – 15 ettari) e ospitavano migliaia di persone. Alcuni millenni prima della nascita dell’Egitto dinastico e delle città-stato sumere, nel Levante c’erano grandi centri urbani. Genti di culture a noi estranee e pressoché sconosciute vi praticavano riti funerari, cerimonie religiose. Elementi di importanza vitale, necessari all’identificazione del singolo individuo nel contesto sociale e culturale che lo circondava. Ad un certo punto queste “mega città” scomparvero senza lasciare traccia. Un silenzio che durò millenni. Soltanto molto più tardi sarebbe nata la grande cultura mesopotamica di Sumer. […]

By | Mai 29th, 2016|Categories: antiche culture|Tags: , |0 Comments

Le sculture più antiche? Pietre dello scandalo e del mistero

All’inizio c’è un sasso. Il cosiddetto “Makapansgat pebble”, un ciottolo di diaspro che conta ben 3 milioni di anni. Ha un colore marrone rossiccio e pesa 260 grammi. Fu trovato negli anni Settanta del XX secolo in Sudafrica in una cava di dolerite, sulle rive del fiume Limpopo. E, in un certo senso, si potrebbe definire la pietra dello scandalo. Perché? Sulla sua superficie sono scolpiti in modo rudimentale dei lineamenti umani. Occhi rotondi, bocca a fessura, accenni a un copricapo oppure un taglio di capelli. Il Makapansgat pebble è stato portato alla luce nei pressi di una fonte naturale, nell’orizzonte di scavo dell’australopiteco africano. Il prodotto di uno scherzo della natura oppure una delle sculture più antiche? Lineamenti maschili o femminili? […]

Re Sole. Amori e sregolatezze alla corte di Versailles

Quanti libri sono statti scritti su Luigi XIV, più noto con l’appellativo luminoso di Re Sole, e sulla sua corte? Quanti film sono stati girati? Un’infinità, e c’è poco da fare: il fasto di Versailles affascina sempre. Come un Giano bifronte, la reggia dei sogni aveva due facce. Da una parte il lusso più sfrenato, i banchetti di Vatel, la raffinatezza dei concerti di Lully, i pezzi teatrali di Molière. Dall’altra le sofferenze del popolo francese costretto a pagare il prezzo di una monarchia assoluta che se ne infischiava se sulle strade di Parigi la gente moriva di fame, se i contadini erano vessati dalle angherie dei nobili. E poi Versailles è anche l’intrigo di corte. Ombre indecenti negli angoli bui di palazzo. E il re? Qual era la vera faccia del primo sovrano che realizzò una vera e propria “messinscena dello Stato”? […]

By | April 10th, 2016|Categories: personaggi e miti|Tags: , , |0 Comments

La papessa Giovanna. Quando le donne avevano la tiara

Sembra davvero incredibile che una donna del Medioevo abbia avuto il privilegio di sedere sul seggio pontificio, nel cuore di una delle istituzioni più reazionarie e ostili al sesso femminile: la Chiesa Cattolica. Nelle cronache del passato sono rimaste tracce intriganti di lei, sospese fra realtà e leggenda. Tracce indelebili, perché il fantasma della papessa Giovanna sublima lo spirito visionario delle femmine intelligenti, tenaci e ribelli che rifiutarono con veemenza la sottomissione alle ottuse regole del tempo. […]

By | März 13th, 2016|Categories: personaggi e miti|Tags: , |0 Comments

La prima regina d’Egitto e i geroglifici del Sinai

Ora è certo. All’alba del periodo dinastico una regina sedeva sul trono d’Egitto: Neith-hotep. Questa teoria, impugnata dall’egittologo Walter B. Emery più di 50 anni fa, si era scontrata con le remore dell’establishment che rifiutava di accettare l’idea di una regina importante a capo del governo all’inizio dell’epoca dinastica. Tanti sono stati i grandi faraoni, poche le regine potenti. I re d’Egitto governarono incontrastati per millenni con brevi, sparuti intervalli di regine particolarmente forti e visionarie come la tenace Hatshepsut che salì al trono in qualità di reggente del figliastro Tutmosis, o l’astuta Cleopatra reggente del fratello Tolomeo. […]

By | März 3rd, 2016|Categories: antiche culture|Tags: , , , |0 Comments

Arca dell’Alleanza e Porta del Cielo

La città sacra di Per-Sopdu Forse è proprio questo luogo arcaico a far luce sul segreto dell’Arca dell’Alleanza. Quella che Mosè portò via nella sua fuga dalla terra dei faraoni. Perché questa reliquia possiede tutte le caratteristiche proprie di un prodotto della tecnologia egizia. Per-Sopdu, la città perduta. Un tempo lì si trovavano dei templi. In uno di essi, nel santissimo, c’era un naos, una cella sacra di granito nero. Oggi il reperto è esposto nel Museo di Ismailia. Se questo naos potesse parlare, ci racconterebbe di battaglie cosmiche e amori incestuosi degli dèi. Ci racconterebbe dello Scrigno di Ra e della Porta del Cielo. La pietra non ha voce, è vero, ma può tramandare incisioni geroglifiche. […]

By | Februar 22nd, 2016|Categories: antiche culture|Tags: , , , , |0 Comments

La parete con i seni di donna del Lago di Costanza

In principio era la madre     Il Lago di Costanza, in Germania, è sfondo di un’eccezionale scoperta: una parete con seni di donna del Neolitico. L’ incredibile reperto è stato realizzato intorno al 3900 a.C. ed è una prova in più per l’importanza della donna nella preistoria. Un altro indizio si aggiunge così ai tanti reperti portati alla luce in decenni di prezioso lavoro che gli archeologi hanno svolto in tutta Europa, in Oriente e nella culla di mamma Africa. La teoria della specialista Marija Gimbutas, che dopo un periodo di entusiastica diffusione è stata osteggiata e denigrata da quell’establishment più tradizionalista e meno aperto al nuovo, oggi torna in primo piano, debitamente onorata da diversi studiosi di fama mondiale. […]

By | Februar 1st, 2016|Categories: antiche culture|Tags: , , , |0 Comments
uomo di neanderthal
......libro e ebook
la vera storia di d’Artagnan, capitano dei moschettieri del re
..............libro e ebook
La missione di Gesu il Galileo

...libro e ebook

Globalizzazione-la-terza-guerra-250

...libro

Prima di Cheope. Le origini. Nexus Edizioni 2013

...libro

L’Eresia templare 250

...libro e ebook

trappola-globale-250

......libro e ebook

Il serpente rosso

...libro

gli-Illuminati-250

...ebook

newsletter

Pubblicità

tags

La gestione del blog richiede un grande impegno non solo per quanto riguarda gli articoli, che si basano tutti su accurate ricerche e vengono costantemente attualizzati, ma anche per l’ampia documentazione fotografica. Se volete, potete contribuire al mantenimento del blog con una piccola donazione. Grazie!