Il blog che racconta la storia in un modo diverso, indagando sui retroscena, formulando ipotesi alternative e senza fermarsi davanti ai dogmi dell’establishment. Qui trovi articoli su temi e personaggi che riguardano la storia antica/moderna, l’archeologia, i miti e le leggende. C’è anche un angolo speciale per gli amanti dell’Africa.

Home » europa segreta

L’ordine nero delle SS e il Graal: l’enigma di Otto Rahn

Il mito del Graal fu un punto centrale nell’esoterica dell’Ordine nero delle SS. La leggenda medievale nata in Francia e sviluppatasi anche in Germania grazie alle opere del trovatore Wolfram von Eschenbach affascinava il gerarca nazista Heinrich Himmler, intento a tessere il mito di un grande passato germanico. Una cerchia di eletti in seno all’Ordine Nero delle SS, la sua creatura, rappresentava i cavalieri del Graal. Per loro il nazista acquistò il tenebroso castello di Wewelsburg, nella cui cripta si svolgevano riti misteriosi. E forse proprio quelle stanze sotterranee erano destinate ad accogliere il Graal. Un giorno Heinrich Himmler s’imbatté nel libro di un autore squattrinato e appassionato cercatore della preziosa reliquia: Otto Rahn… […]

September 23rd, 2016|europa segreta|0 Comments

L’oro dei nazisti e la camera d’ambra

Tesori trovati, tesori perduti     L’8 aprile 1945 una divisione di soldati americani scoprì l’oro dei nazisti nascosto nelle miniere di Merkers, Germania. 420 metri sotto terra c’era un deposito enorme di preziosi, lingotti d’oro e di platino, opere d’arte, monete della Reichsbank e valuta straniera. Un tesoro di inestimabile valore celato in un bunker nel cuore della terra. Tonnellate di preziosi sistemati alla buona dentro valigie, casse, scrigni, sacchi, contenitori di tutti i tipi. Fu una vera sorpresa per il generale Patton e i suoi uomini, i quali si affrettarono a confiscare tutto e a far sparire quel ben di Dio il più presto possibile, senza lasciare tracce. […]

Oktober 4th, 2015|europa segreta|0 Comments

Lo strano caso della bestia di Gévaudan

Lupo mannaro o assassino seriale?     Gévaudan, Francia meridionale. Estate 1764. La prima vittima, una ragazzina. Una bestia assetata di sangue ha aggredito la bambina facendola a pezzi. Sarà la prima di una lunga sequela di morti violente, più di un centinaio. Per tre anni questo mostro terrorizzò gli abitanti di Gévaudan. Nessuno riusciva a stanarlo. I fatti erano talmente gravi e imperscrutabili, che addirittura re Luigi XV inviò le sue truppe a caccia dell’assassino. Senza nemmeno sapere chi o cosa cercare: una bestia feroce? Un killer seriale? Oppure il Diavolo in persona che, per punire gli abitanti di Gévaudan dei loro peccati, sterminava senza pietà i loro figli e le loro donne? Il caso della bestia di Gévaudan non fu mai pienamente risolto. […]

September 13th, 2015|europa segreta|2 Comments

L’albero cosmico dei Germani

Da Irminsul a giglio dei re merovingi     L’albero cosmico dei Germani: colonna-idolo che per le tribù della Sassonia univa cielo e terra, axis mundi e collegamento fra l’universo degli umani e il mondo degli dèi, fra quello dei vivi e quello dei morti. Presentava evidenti affinità con l’Yggdrasil delle saghe scandinave dell’Edda, il frassino più grande del mondo. Yggdrasil fu il primo albero nato dalle ceneri del gigante Ymir, ucciso dagli dèi. Alle sue radici si avviluppavano due serpenti e sotto i suoi rami gli Altissimi tenevano consiglio. […]

Januar 23rd, 2015|europa segreta|0 Comments

Le SS e il Wewelsburg. Il castello di Himmler e dell’Ordine Nero

Dove Himmler fabbricava il mito     Il Wewelsburg. Un castello secentesco troneggia sulla cima di un’altura. 15 km a sud della cittadina di Paderborn, in Vestfalia. Sede di riunioni e riti segreti cui partecipava soltanto un’élite delle SS, il Wewelsburg fu la roccaforte dell’Ahnenerbe di Heinrich Himmler. Per il potente gerarca nazista il Wewelsburg era centro di ricerche archeologiche e storiche. Intendeva rivalutare l’importanza della razza germanica che in realtà non è mai esistita, perché i Germani non erano affatto una razza particolare, ma un miscuglio di tribù indoeuropee unite fra loro da posizione geografica, parlata, tradizioni e culti comuni. […]

Januar 19th, 2015|europa segreta|1 Comment

Dov’è sparita la flotta dei Templari?

La scomparsa misteriosa delle navi del Tempio     Il 13 ottobre 1307 re Filippo il Bello, con una spettacolare azione poliziesca, fece arrestare tutti i Templari di Francia. Da tempo il suo occhio ingordo aveva preso di mira le ricchezze dell’Ordine. Il rifiuto di una somma di denaro in prestito, acuì la sua acredine nei confronti dei cosiddetti banchieri d’Europa. Troppo potenti, questi Cavalieri dai bianchi mantelli, troppo influenti per un re ambizioso. E poi c’era il sospetto di eresia, e Filippo odiava tutto ciò che puzzava di pratiche poco ortodosse. Infine, il fantasma forse più grande, la realizzazione dell’Ordine del Tempio di uno Stato Europeo che spazzasse via re, papi e principi. […]

Dezember 16th, 2014|europa segreta|0 Comments

Stenay, città di Dagoberto II, re merovingio

In nome di Satana?     Stenay: città francese delle Ardenne al confine con il Belgio e residenza preferita di Dagoberto II,  il re merovingio che morì ammazzato, vittima della presa di potere dei Pippinidi. Le leggende la associano al dio pagano Saturno ma anche a Satana, signore degli abissi infernali. I miti degli esoteristi francesi parlano di una pietra occulta che dormirebbe nei sotterranei della città. Mentre un curato di Stenay si adoprò, all’inizio del secolo scorso, per recuperare una preziosa pergamena custodita nel reliquiario di san Dagoberto insieme al teschio del re merovingio. […]

Dezember 16th, 2014|europa segreta|2 Comments

L’Uomo dalla maschera di ferro, grande enigma della storia di Francia

La verità sulla Maschera di ferro     L’Uomo dalla maschera di ferro. E chi non è affascinato da questo enigma? Alexandre Dumas lo rese noto in tutto il mondo. La soluzione, da lui proposta nei suoi romanzi d’appendice, si ispirava alle ricerche di Voltaire. Un secolo prima il grande letterato aveva indagato sull’Uomo dalla maschera di ferro e raccolto utilissime informazioni. Le sue deduzioni sono illuminanti. Dopo attenta analisi, Voltaire pensò di aver risolto il problema, ma in realtà gli mancava ancora il pezzo più importante del puzzle. Quello che abbiamo noi oggi. Bisogna cercarlo alla Bastiglia. […]

Dezember 10th, 2014|europa segreta|1 Comment

Et in Arcadia ego. Orsi, lupi mannari, ninfe e il segreto del Guercino

Anatomia di una frase in codice     Et in Arcadia ego. L’iscrizione latina di un monumento funerario dipinto dal pittore francese Nicolas Poussin sarebbe passata inosservata per sempre, se la mitologia del Priorato di Sion non l’avesse collegata all’affare di Rennes-le-Château. E mentre il segreto di Rennes continua a fluttuare fra realtà e leggenda, la regione montuosa dell’Arcadia invece è ben reale e si trova in Grecia, nel cuore del Peloponneso. Qual è allora il legame tra l’Arcadia greca e il paesaggio montagnoso del Midi dipinto da Poussin? […]

Dezember 7th, 2014|europa segreta|0 Comments

I Catari: eretici, pacifisti e „amici“ dell’Ordine del Tempio

Comune denominatore: l’eresia     I Catari: il loro nome significava Puri. Erano detti anche Albigesi, dalla città di Albi. Apparvero sulla scena europea all’inizio dell’anno Mille. Erano cristiani ma gnostici e quindi eretici agli occhi della Chiesa Cattolica. Nato nel Midi della Francia, il catarismo si diffuse con grande velocità in tutta Europa. Fu di certo una reazione legittima alla politica ipocrita dei padri della Chiesa. Se i Vangeli predicavano la povertà e l’amore per il prossimo, perché il clero non viveva secondo tali precetti? Come un fulmine a ciel sereno, la potente eresia minacciava di sconvolgere l’intera Cristianità. […]

Dezember 1st, 2014|europa segreta|0 Comments

I Cagoti: maledetti per sempre

Popolazione pirenaica avvolta dal mistero     I Cagoti. Emarginati dalla società medievale, maledetti per sempre. Ma perché? Il territorio dei Pirenei, tra Francia e Spagna, è culla delle leggende di tesori, segreti ed eresie. Il tipico destino di tutti i territori di confine dalla lunga, complessa storia. Nel Medioevo i Pirenei ospitarono i Cagoti, una popolazione misteriosa oggi scomparsa, costretta a vivere nei ghetti, invisa, contraddistinta da un segno particolare di colore rosso che portava cucito sugli abiti. Chi erano questi infelici condannati alla proscrizione? Da dove venivano? […]

November 20th, 2014|europa segreta|0 Comments

Seborga, città templare del grande segreto

Sepolcro e Ordine del Tempio     Seborga. La città templare si trova in Liguria, nella provincia di Imperia, sperduta nel verde delle montagne. Misura appena 4 chilometri quadrati e conta poche centinaia di abitanti. Eppure, rivendicando gli antichi privilegi, alla metà degli anni Novanta del secolo scorso Seborga è diventata principato. La cittadina è pittoresca e molto curata, vanta una tradizione templare di tutto rispetto, suffragata da ampia documentazione. E non solo questo: si dice depositaria di un grande segreto. […]

November 19th, 2014|europa segreta|1 Comment